Si separano le strade di Pordenone e coach Longhin

Il tecnico pordenonese non siederà più sulla panchina della Winner Plus in veste di head coach.

Marzio Longhin (Foto Panda images)

Si dividono a malincuore le strade tra il Sistema Basket e Marzio Longhin, che in data odierna consegna le sue dimissioni, la società lo ringrazia per l’ impegno mostrato e per la sua professionalità.

Queste le ultime dichiarazioni del tecnico pordenonese: “Pordenone! Mai avrei voluto scrivere queste parole, ma ora arriva il momento della responsabilità.

E’ con amarezza verso la pallacanestro, quella della mia generazione dove l’onore e l’appartenenza erano la priorità per ognuno di noi, che oggi mi ritrovo a dover dare le dimissioni dall’incarico di allenatore della squadra della mia città.

Non sono amareggiato se non per chi si adopera quotidianamente per sostenere il progetto. Ai tifosi quelli veri, sosteniamo lo stesso la squadra mi ha fatto male sentire commenti negativi sui giocatori, al di la di tutto sono la squadra e vanno sostenuti.

Da parte mia sono molto più sereno perché ho avuto modo di misurare persone che da oggi meriteranno tutte le mie attenzioni, ho visto più sorrisi beffardi che altro, a quest’ultimi dedicherò molto impegno per non deluderli”.