Al Palarosa è “Basket Show”! Bel gioco, grande euforia e tutti i giocatori a referto

Con una prestazione di carattere, intensità e di squadra l’ under 18 gold supera Feletto nella quarta gara del girone di ritorno.

Nel primo quarto i “reds” scendono in campo estremamente determinati dimostrando intesa e coesione, che rimangono tali anche quando la panchina inizia le rotazioni. C’è poco da dire sul gioco che si dimostra gradevole ed efficace; il punteggio parla da solo: 26-11.

Nel secondo periodo i padroni di casa sono davvero ”on fire”.
Moro da spettacolo coi tiri da tre (al termine della gara sono ben 7!) e dagli spalti si scommette su cosa possa aver mangiato Mattia Mazzeo, ‘’Bambin junior’’, che non lascia agli avversari nemmeno un rimbalzo.
Un mix perfetto abbinato ad una difesa quasi impenetrabile. Anche qui, poco da commentare: il parziale è di 27 a 4.

Al rientro dalla pausa lunga Casarsa mantiene un ritmo costante e lo spettacolo continua. Alla terza schiacciata di capitan ‘’Lollo’’ Vegnaduzzo la panchina è in standing ovation. Qualche fallo di troppo, comprensibile data l’alta tensione degli avversari, che pressano sempre più, permette a Feletto di portare a casa qualche punto grazie ai tiri liberi.
Parziale di 18 a 18.

L’ultimo quarto è poesia: i ragazzi di coach Bosini sono inarrestabili e continuano ad attaccare il canestro. Non riescono a smettere di segnare triple. In panchina c’è chi ‘’suona il violino’’, chi ‘’nuota’’, chi ‘’tira con l’arco’’ e la tifoseria esulta tra euforia e applausi. Il tabellone segna 92 a 44 e i ragazzi lasciano scadere l’ultima manciata di secondi salutandosi con la consueta stretta di mano.

‘’Zambo’’ Leonardo (foto) ci lascia questo commento:

Ci siamo confrontati con una squadra che sapevamo sarebbe arrivata combattiva – ammette Zambo, per guadagnare qualche punto in classifica.
Abbiamo giocato sicuri di noi, ognuno ha dato il suo contributo indispensabile per il risultato finale portato a casa.
Contributo che arriva anche dalla panchina: una delle cose più belle secondo me di questa squadra è che manteniamo sempre molto alto il morale. Ridiamo, scherziamo, c’è molta autoironia e cerchiamo sempre di incitare chi in quel momento si sente sotto pressione ed è in campo. Quindi bravi noi, speriamo di mantenere lo stesso atteggiamento anche contro squadre più impegnative.

Per il momento i prossimi appuntamenti sono sospesi dalla FIP FVG: si attendono nuove direttive.

ASD Casarsa vs Feletto 92-44 (26-11, 53-15, 71-33)

ASD Casarsa: Mazzeo 15, Vegnaduzzo 14, Fasan 9, Centis 6, Moro 21, Miorin 4, Martello 6, Zambon 4, Liva 6, Castellarin 5, Berlese 2. All.Bosini

Feletto: Ferdjallah 4, Righini 3, Romeo 3, Tomini 3, Bastianutto 9, Digiorgio 5, Arreghini 4, Battistelli, Gori 1, Amaduzzi 12, Della Mora, Zuliani. All.Re

Arbitro: Dal Molin

Niky