Primo video del corso allenatori del CNA

“Dietro la crescita di un giocatore, dietro il buon rendimento di una squadra, c’è una persona, l’allenatore, al quale troppo spesso non viene riconosciuto il lavoro svolto”:così scrive coach Andrea Capobianco in “Diventare coach”.

D’altra parte, l’allenatore deve avere le competenze per preparare un atleta, e una squadra ad ottenere il miglior rendimento. Formazione dunque, la parola chiave, secondo Marzio Longhin, responsabile della formazione e formatore del Cna (Comitato Nazionale Allenatori) Fvg.

“In questo particolare momento, dove le palestre sono chiuse, dobbiamo continuare a formarci per dare il meglio non appena rientreremo in campo. Diventa fondamentale il binomio formazione-tecnologia; quest’ultima può darci sostegno rispetto a quello che vediamo in campo: abbiamo l’opportunità di lavorare su alcuni video, analizzarli al meglio per poi programmare delle progressioni didattiche mirate. Non deve essere questo un momento di stop, ma un’occasione in cui si fanno dei passi in avanti, per un continuo miglioramento. Per quel che riguarda l’attività del Cna Fvg, noi stiamo lavorando al corso di Allievo Allenatore sulla piattaforma Teams e stiamo già pensando ai prossimi corsi nell’ottica di una parte in e-learning e una parte di pratica, non appena si tornerà in palestra.”

Con questo spirito dunque circa trenta aspiranti allenatori continuano il loro percorso verso l’ambito ruolo di allenatori di base. Di certo non mancano la determinazione e voglia di mettersi in gioco, sperimentando nuove forme di apprendimento che risulteranno sicuramente utili in futuro.

Chiara Zanella.