Torna Covid è tutto perdonato

Vista l’inattività dovuta all’assenza di partite il nostro “Big Panda” si è messo a scrivere alcuni pensieri, che produrremo nella rubrica a lui dedicata MegaBADsket, rubrica politicamente scorretta, probabilmente antipatica, ma che vuole essere un punto di vista diverso sul nostro mondo.

L’atmosfera vissuta non millenni fa, ma fino a poche settimane addietro sembra, improvvisamente, scomparsa.

Passerà tutto, vogliamoci bene, sapremo ricominciare”…tutte cazzate, un piccolo allentamento e boom, tutto come prima, forse anche peggio.

Risse fisiche tra i nottambuli della movida ma, ben peggiori, risse virtuali tra presidenti e faccendieri vari che si accalcano nel mondo del basket, il nostro mondo.

Sviscerando amore profondo per il nostro movimento, con maschere sorridenti di circostanza, sorrisi preconfezionati e lunghi ringraziamenti non sentiti, non sinceri ma che ormai fanno parte del bagaglio di prezzolati addetti stampa senz’anima.

Come sempre non abbiamo capito un cazzo, a nulla son serviti mesi di sacrifici in cui avremmo potuto crescere, come movimento ma sopratutto come uomini.

Avrebbe potuto essere un buon punto di ripartenza ma, interessi sopratutto personali, continuano ad infangare il nostro piccolo mondo.

Non ci sarà ripartenza, ma continueremo a trascinarci nel fango, se non troviamo la capacità ed il coraggio di smascherare questi ipocriti che continuano a costruire castelli su fondamenta di fango.

Panda rydens