Chiara Croce e Caterina Bianco ancora con Futurosa

Grande soddisfazione per lo Staff rosanero e per tutto il team che potrà contare nuovamente su due pilastri importanti per la nuova stagione.

La capitana Chiara Croce, al 4° anno in Futurosa, ha forse espresso nel passato campionato una delle migliori, se non la migliore, stagione, accompagnando la squadra a quel terzo posto prima della nota interruzione che significava play off promozione: il suo bottino personale è stato di oltre 10 punti di media, ma ad incidere ancor di più è stato tutto il lavoro di regia e di aiuto alla crescita dei virgulti rosanero, che non fa statistica ma si fa sentire in campo e si vede in classifica.

E a proposito di “si fa sentire in campo”… arriva la conferma di super “Cate” Bianco, giocatrice che ha dimostrato anche nelle categorie superiori il suo valore. Esempio per le più giovani, al secondo anno in Futurosa, dopo un campionato eccezionale è pronta a continuare il Progetto Futurosa con la sua determinazione, un vero collante che si fa sentire in campo e fuori dal campo.

“Se penso alla prossima stagione la prima parola che mi viene in mente è “imprevedibile” – è stato il commento della capitana Chiara – Quando inizierà? Come? Con quali regole e quali limitazioni? Sappiamo che i nostri tifosi rappresentano il “sesto uomo” e in diverse occasioni ci hanno spinto alla vittoria quindi spero che anche nel prossimo campionato potremmo contare sulla loro presenza. Guardando a ciò che ci aspetta mi auguro che in questa stagione ci sia un’ulteriore crescita, parlo sia individuale per quanto mi riguarda ma anche per ciascuna delle mie compagne, nonché un’ulteriore maturazione di squadra, sono stati fatti molti passi in questi anni e so che anche la prossima stagione sarà così. Sono sicura infine che di questi ulteriori step ne beneficerà tutta la società stessa, anche in virtù di questa nuova collaborazione con Allianz Pallacanestro Trieste… Staremo a vedere!

“Seconda stagione in maglia rosanero… spero innanzitutto di iniziarla al più presto! – sono state invece le parole di “Cate” – Resta un po’ di rammarico per la scorsa annata, è stato un vero peccato averla interrotta così perché eravamo a buon punto e secondo me potevamo ancora esprime molto. Per la stagione ventura mi aspetto di riprendere con la voglia non solo di fare bene ma di fare ancora meglio visto soprattutto le premesse, la società infatti, nonostante questo periodo particolare, si è mossa in modo brillante, impostando uno splendido lavoro e tutti noi, famiglia Futurosa, non possiamo che augurarci che sia davvero un’ottima stagione !

Grande soddisfazione quindi per coach Scala che potrà contare su due giocatrici di assoluto valore in un campionato difficilissimo come quello della serie B!

A. P. – Ufficio Stampa Futurosa