L’ex Trieste Gabriele Di Camillo approda alla Virtus Cassino

L'atleta classe 2004, nell'ultima stagione al Basket Roma, torna nella società nella quale è cresciuto cestisticamente.

La BPC Virtus Cassino comunica di aver riportato tra le fila cassinati, il giovane atleta classe 2004, Gabriele Di Camillo, prodotto del settore giovanile rossoblù, che farà parte anche lui del roster virtussino di Serie B nazionale nella prossima stagione agonistica 2020/21.

Gabriele muove i primi passi nel mondo della pallacanestro, come già anticipato, proprio alla Virtus Cassino, per poi essere notato per le sue grandi doti tecniche dalla Stella Azzurra Roma, che acquisisce le sue prestazioni a titolo temporaneo nelle stagioni 2016/17 e 2017/18. Nel 2018, nelle finali U15 di Eccellenza di Roseto, conquista lo scudetto di categoria. Successivamente, si trasferisce alla Pallacanestro Trieste, dove disputa il campionato U15 e U16 di Eccellenza. Nella stagione scorsa, si sposta di nuovo, questa volta al Basket Roma, con cui, oltre ai campionati giovanili, prende parte ai tornei senior di C Gold e C Silver proprio con la formazione capitolina. Colleziona in prima squadra la bellezza di 12 presenze, arricchite da quasi 8 punti di media a partita.

Oltre alle esperienze di club, Gabriele vanta anche presenze con la rappresentativa regionale del Lazio, partecipando oltretutto al famoso torneo nazionale della Ludec Cup, senza dimenticare le gare disputate con le nazionali giovanili allenate dalla leggenda Gregor Fucka.

Da qui, la volontà del DS Leonardo Manzari e del coach Luca Vettese di riportarlo alla base, con la volontà di puntare fortemente su di lui all’interno del prossimo roster che prenderà parte al terzo campionato nazionale italiano.

Queste le soddisfatte dichiarazioni del DS Manzari sulla possibilità di poter contare nuovamente sul giovane cassinate: “Siamo davvero contenti, insieme a tutto lo staff dirigenziale e tecnico, di aver riportato Gabriele a casa. Io e coach Vettese lo abbiamo fortemente rivoluto qui con noi perché crediamo in lui e lo consideriamo un giocatore pronto a fare un’esperienza importante in prima squadra. Siamo contenti che la sua famiglia abbia compreso che lo reputiamo una pedina fondamentale nel nostro progetto tecnico. Abbiamo intenzione di concedergli spazio e possibilità di crescere per diventare un giocatore vero, dopo una serie di esperienze di livello che lo hanno plasmato a livello giovanile in giro per l’Italia. Gabriele credo sia uno dei prospetti più interessanti di tutta Italia, quindi sarebbe stato davvero un peccato non contare su di lui in questo momento, nel pieno della sua maturità cestistica. Adesso è un atleta adulto e pronto. Non vediamo l’ora di poter contare su lui nella prossima stagione agonistica”.

La BPC Virtus Cassino coglie l’occasione per porgere un caloroso ‘bentornato’ all’atleta cassinate, e un sentito ‘in bocca al lupo’ per questa sua nuova esperienza all’ombra dell’abbazia.