Il ministero dell’ interno “stoppa” anche gli allenamenti individuali all’aperto

Il Ministero degli Interni ha inviato una circolare, divulgata ai Prefetti territoriali e alle autorità di Pubblica Sicurezza, relativamente alla interpretazione del DPCM del 25 ottobre relativamente alla possibilità di effettuare attività sportiva.

Particolarmente significativo è l’ultimo punto relativo alla sospensione degli allenamenti dello sport di contatto a livello dilettantistico e di base, che smentisce in parte le FAQ pubblicate dal Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri nella giornata di lunedì.

Interpretando letteralmente la norma, sono vietati gli allenamenti di tutti gli sport di contatto, sia all’aperto che al chiuso, per quanto riguarda l’attività regionale (ovvero TUTTA l’attività che esclude Serie A maschile, Serie A2 e B maschile; serie A1 e A2 femminile).

A differenza di quanto scritto nelle giornate precedenti, sono vietati anche gli allenamenti individuali all’aperto, per quanto riguarda gli sport di contatto: e dunque, bisognerà ancora pazientare, caro popolo delle “minors”.