Primi test ufficiali con Sherpa, la mascherina a uso sportivo per sport di contatto

A sperimentarla, Gabriele Fin del Bologna Basket 2016: e voi che cosa ne pensate?

“Sherpa”, un nome che potrebbe tornare in maniera ricorrente nella quotidianità degli sportivi, fra qualche tempo.

“Sherpa” è il nome della mascherina ad uso sportivo realizzata dal Politecnico di Torino con la collaborazione di innumerevoli aziende piemontesi, toscane e trentine.

Grazie all’iniziativa di Simone Motola, addetto stampa del Comitato Regionale Emilia-Romagna nonché “deus ex machina” dello storico torneo Playground Giardini Margherita di Bologna, la mascherina ad uso sportivo è stata sperimentata dal Bologna Basket 2016, nella fattispecie dall’ala classe ’90 Gabriele Fin, ex giovanili Fortitudo, che ha potuto provare il supporto durante gli allenamenti della sua squadra.

“Le sensazioni sono positive; certamente respirare risulta un poco più faticoso e direi che ho accusato un po’ di salivazione secca, ma la visuale è buona e a livello di sudorazione non ho avuto fastidi. Se dovessi essere obbligato ad usarla per giocare una partita di campionato? La userei, certamente”: queste le dichiarazioni del giocatore, che dunque ha sperimentato Sherpa con soddisfazione.

Se da una parte piovono critiche legate al fatto che l’uso di tali supporti durante uno sforzo sportivo possano causare ben altri danni, dall’altra questi esperimenti sono condotti principalmente per continuare a mantenere vivo il nostro movimento, un movimento che a differenza del calcio non ha entrate economiche di egual misura e diritti televisivi da sfruttare.

Per cui, anche “Sherpa” deve essere vista come un’opportunità in più per continuare a parlare di pallacanestro e soprattutto per dare una speranza al mondo dilettantistico di poter continuare l’attività: perché, come già detto e ripetuto altre volte, è dall’attività di base e dal mondo dei dilettanti che le serie professionistiche possono attingere, per un bacino di appassionati, addetti ai lavori e figure correlate che arricchiscono questa realtà.

E voi lettori di MegaBasket che cosa ne pensate, a proposito della mascherina sportiva? Scriveteci a info@megabasket.it per dare la vostra visione della cosa ed eventualmente proporre ulteriori argomentazioni in merito.