La Tezenis ferma Orzinuovi! Vittoria all’overtime

La Tezenis Verona ferma la corsa dell’Agribertocchi Orzinuovi. Dopo otto vittorie consecutive la formazione lombarda viene fermata dai gialloblù, che sfoderano una prestazione in crescendo. Dopo un primo quarto in difficoltà, è un crescendo gialloblù fino al massimo vantaggio di 11 punti nel terzo quarto. Poi il rientro di Orzinuovi e il finale punto a punto, deciso solamente all’overtime con il successo per 93-94.  Greene è stato il miglior realizzatore dell’incontro con 26 punti, 20 anche per Tomassini e Candussi con quest’ultimo che ha conquistato anche 12 rimbalzi. 

È un inizio di gara che vede l’Agribertocchi partire forte, piazzando un 6-2 in apertura. Greene e Negri sono protagonisti di un botta e risposta dalla lunga distanza (9-5). L’Agribertocchi allunga in maniera decisiva nei minuti successivi, con Spanghero ed Hollis protagonisti dalla lunga distanza (21-10). La formazione di coach Corbani amministra il vantaggio mentre la Tezenis fatica in fase offensiva dove trova un 4/13 dal campo nella prima frazione che si chiude sul 25-14. 

La Tezenis trova spazio sotto canestro in apertura di secondo quarto. I canestri di Candussi e Janelidze riavvicinano i gialloblù (27-20) e solamente la tripla di Hollis, contrastato da Janelidze, dà respiro all’Agribertocchi (31-22). Verona risponde ancora una volta e si porta ad un solo possesso di svantaggio, dopo la tripla di Greene, sul 31-28. Con lo stesso scarto si chiude il quarto, all’intervallo lungo punteggio sul 42-39. 

La Tezenis si avvicina ancora in apertura di secondo tempo. Un libero di Jones e la tripla di Tomassini valgono il -1 (44-43). È il capitano gialloblù a firmare il sorpasso (46-47) e mentre Orzinuovi perde progressivamente il ritmo, la Tezenis allunga sul 46-50. Due palle perse in attacco rilanciano l’Agribertocchi (51-52); Verona paga l’imprecisione ai liberi (1 su 5 in pochi secondi) e scivola nuovamente -2 (58-56). Coach Diana chiama i suoi in panchina e al rientro in campo la Tezenis allunga con Greene e Caroti (58-64). Si chiude il terzo quarto sul 60-65. 

Gli ultimi 10 minuti si aprono con il tecnico fischiato a Corbani. La Tezenis allunga ancora sul +6 (62-68), Caroti si inventa la tripla del 62-71 da poco dopo la metà campo e quando Candussi buca la retina dalla lunga distanza la Tezenis arriva alla doppia cifra di vantaggio (65-76). Dopo il time out di Corbani il break di Orzinuovi riaccende la luce per la formazione di casa che si porta sul 72-76. Miles si accende per il -1 e il finale è punto a punto. La Tezenis torna sotto dopo la tripla di Miles (80-78) alla quale risponde Greene. Candussi trova il canestro dell’80-84, poi ancora Miles confeziona un gioco da 4 punti (84-84). Greene è cecchino dalla lunetta a 20’’ dalla fine (84-86) mentre Mastellari, a 2,5’’ dalla sirena fa 2/3 e il punteggio si inchioda sull’86-86. 

Inizio di supplementari nervoso. I primi punti arrivano da Zilli dopo quasi due minuti, seguiti dalla palla persa di Greene e dalla tripla di Miles (91-86). Ancora una volta la Tezenis reagisce, trova i canestri di Candussi e Tomassini e torna avanti (91-92) a un minuto dalla conclusione. È di Rupil il canestro che rovescia ancora il punteggio (93-92) fino a 20’’ dalla fine, quando arriva il time out di coach Diana. Al rientro in campo palla nelle mani di capitan Tomassini che realizza da due punti, portando in vantaggio la Tezenis (93-94). Rupil sbaglia il tiro sulla sirena, la Tezenis vince 93-94. 

Prossimo appuntamento fissato a domenica 31 Gennaio, all’AGSM Forum, contro Urania Milano. Palla a due prevista alle ore 18:00.

Agribertocchi Orzinuovi vs Tezenis Verona 93-94 (25-14, 17-25, 18-26, 26-21, 7-8)

Agribertocchi Orzinuovi: Anthony Miles 24 (4/7, 4/6), Marco Spanghero 20 (2/5, 4/8), Damian Hollis 16 (3/8, 3/6), Giacomo Zilli 12 (5/8, 0/1), Matteo Negri 8 (2/6, 1/1), Martino Mastellari 4 (0/3, 0/3), Lorenzo Galmarini 4 (1/3, 0/1), Joel Fokou 3 (0/0, 1/1), Marco Rupil 2 (1/1, 0/2), Ludwig Tilliander, Herman Spinoni Francesco Guerra. All. Diana

Tiri liberi: 18 / 21 – Rimbalzi: 35 10 + 25 (Giacomo Zilli 13) – Assist: 25 (Anthony Miles 8)

Tezenis Verona: Phil Greene IV 24 (3/5, 5/7), Giovanni Tomassini 20 (5/7, 2/5), Francesco Candussi 20 (7/13, 2/2), Bobby Ray Jones 11 (1/4, 0/1), Lorenzo Caroti 10 (0/1, 2/6), Giovanni Pini 4 (2/4, 0/0), Giovanni Severini 3 (0/1, 1/5), Giga Janelidze 2 (1/5, 0/2), Andrea Colussa 0 (0/1, 0/0), Davide Guglielmi, Giorgio Calvi, Leonardo Beghini.

Tiri liberi: 20 / 30 – Rimbalzi: 42 14 + 28 (Francesco Candussi 12) – Assist: 19 (Giovanni Tomassini 9)

Uff. stampa Scaligera Verona