La Castelvecchio Gradisca si riscatta prontamente

Pronta reazione della Polisportiva Nordest Castelvecchio Gradisca nella seconda giornata del campionato cadetto di basket in carrozzina. La compagine isontina, dopo la netta sconfitta al rientro dopo un anno di inattività patita contro i cugini PDM Treviso, ha saputo alzare la testa prontamente nel match con Vicenza.

Contro una formazione piuttosto giovane coach Sejmenovic decide di ruotare tutti i giocatori a disposizione. Nel primo quarto i ragazzi dei Delfini dimostrano molta buona volontà, ed anche dei buoni schemi di gioco, finisce 14 a 13 per Gradisca, con Kuduzovic sugli scudi autore già di 10 punti.

Dal secondo quarto in poi gli isontini aumentano il ritmo del gioco e la Castelvecchio prende in mano decisamente la partita: si va al riposo 41 a 15, Slapincar mette a segno 12 punti. Il resto della partita prosegue con scioltezza e serve per provare nuove soluzioni di gioco, dando molto spazio a tutta la rosa a disposizione. Da menzionare la buona prova e l’impegno di tutti i giocatori, in particolare di Haris Kuduzovic con 22 punti realizzati.

Castelvecchio Gradisca vs Delfini Vicenza 73-31 (14-13, 17-2, 16-10, 16-6)

Pol. Nordest Gradisca D’Isonzo: Braida 2, Serio 13, Ambrosetti 16, Mucchiut 2, Fiorino 2, Slapincar 12, Sejmenovic ne, Vitalyos, Kuduzovic 22, Arh 4. Allenatore: Iset Sejmenovic.

Delfini 2001 Montecchio Maggiore: Shabani S. 12, Shabani A. 15, Castellani 4, Bergan, Renso, Filotto, Dal Toé, Zin, Tomasi. Allenatore: Fausto Farinello.

Arbitri: Saule e Scarlassare.

La classifica: PDM Treviso 4 punti, Castelvecchio 2, Cus Padova, Delfini Vicenza e Albatros Trento 0.
Il prossimo turno: Albatros Trento – PDM Treviso, CUS Padova Delfini 2001. Riposa Castelvecchio Gradisca.

Ufficio Stampa Castelvecchio Gradisca