LBF Highlights gara2 Umana Reyer – Segafredo Virtus

L’Umana Reyer sfrutta subito il primo match ball e dopo 12 anni torna a disputare la finale scudetto. Partita dura, “sporca”, al Taliercio: 44 palle perse complessive equamente distribuite tra le due squadre.

Elimination game per la Virtus che ha messo in campo tutto ciò che aveva, ma le orogranata sono state eccezionali nell’essere fredde e in controllo nei momenti di difficoltà, azzannando piano piano Bologna fino al +12 finale.

Partita monstre per Natasha Howard che chiude con 30 punti, 8 rimbalzi e 6 falli subiti. In doppia cifra di punti anche Carangelo (15 con 4 assist) e Anderson (13 con 6 rimbalzi, 5 assist e 4 recuperi). L’Umana ha dettato legge a rimbalzo (44-33) e distribuito 21 assist complessivi (Penna 5 con anche 5 punti), 8 punti e 5 rimbalzi per Fagbenle, 7 punti (con tripla clutch) e 5 rimbalzi per Pan. Giovedì 6 maggio al Taliercio inizia la serie per il tricolore.

Uff. stampa Umana Reyer