Under 14 Pall. Trieste, perentoria affermazione su Pordenone

Partita dai due volti, ma che si conclude con un referto rosa per l’Allianz Pallacanestro Trieste nel campionato Under 14 Elite: i biancorossi ottengono una netta vittoria per 83 – 51 in casa contro il Nuovo Basket Pordenone, pur non potendo contare sull’head coach Novello. 

Al posto del capo allenatore, insieme a Giulio Gasparo, come tecnico siede sulla panchina biancorossa Davide Pensabene, che si trova tra le mani una squadra che rispetta al meglio le regole difensive impostate da Novello e si porta sul +8 dopo il primo quarto. 

I biancorossi riescono a passarsi la palla in maniera buona in alcuni frangenti ed ottengono i risultati migliori, tanto che a metà gara siamo sul 47 – 20: Pordenone vive sulle iniziative di Anese (10/17 dal campo, 6/9 ai liberi, 12 rimbalzi) e Luca Catto (26 e 19 punti rispettivamente), ma serve a poco, perchè comunque l’Allianz rimane sempre in controllo del punteggio. 

Rocchetti (11/18 al tiro, 2/3 in lunetta, 16 rimbalzi) è dominante nelle file biancorosse e viene ben assistito da Martucci, Osmani Maniacco: quando però arrivano le distrazioni in difesa, Pordenone è brava ad approfittarne, ma in generale nella ripresa il divario va sempre vicino fra i venti ed i trenta punti. In transizione, l’Allianz è micidiale e, da qui, lo scarto finale di trentadue lunghezze con cui i biancorossi archiviano la pratica. 

Pallacanestro Trieste vs NB2000 Pordenone 83 – 51 (20-12, 47-20, 66-38)

Allianz Pallacanestro Trieste: Cinquepalmi 6, Campestrini 2, Cappelletta, Pertot, Peres 9, Moretti 4, Carpai, Osmani 12, Maniacco 11, Caponigro 4, Martucci 11, Rocchetti 24. All. Pensabene

NB2000 Pordenone: Pituello ne, Desiderio, Cassin, Anese 26, Catto M., Vida, Pirera, Catto L. 19, Gnoato, Bortolus, Basso-Luca 6, Pierantoni. All. Paludetto

Arbitri: Del Ben e Pangher

Uff. stampa Pall. Trieste