Lorenzo Serventi, neo coach del Fila, presentato a San Martino di Lupari

Venerdì a San Martino di Lupari è andata in scena la presentazione ufficiale di Lorenzo Serventi, nuovo coach del Fila San Martino. Il tecnico emiliano è stato introdotto dal Presidente Vittorio Giuriati, che non ha mancato di ringraziare Larry Abignente, allenatore uscente: «A Larry saremo sempre legati e grati, con lui abbiamo fatto un percorso lungo nove anni, pieno di soddisfazioni. Quando si è saputo che avremmo cambiato la guida tecnica, tanti allenatori si sono proposti, ma da subito avevamo individuato in Lollo la nostra prima scelta. È un piacere e un onore iniziare questo nuovo cammino con lui».

Dopo i bei traguardi con Umbertide e Lucca, nell’ultimo anno coach Lorenzo Serventi ha guidato la Virtus Bologna: «Un’esperienza bella e faticosa, siamo arrivati fino alla semifinale Scudetto, un risultato straordinario e impensabile all’inizio dell’anno – ha spiegato il neo tecnico giallonero – Ci tengo a ringraziare il Dottor Zanetti per avermi dato questa opportunità, e due dirigenti che mi sono stati molto vicini come il Presidente Alberto Piombo e la Team Manager Federica Nannucci. Non nego che per un allenatore competitivo come me sarebbe stato stimolante fare l’Eurocup e ambire allo Scudetto, con la squadra che stanno facendo, anche se la società non ha avuto fiducia in me. Subito però si è aperta questa nuova possibilità a San Martino con Vittorio, con cui da anni ormai mi lega un rapporto d’amicizia. È un Presidente che ha visione, e che mette sempre l’allenatore al centro del progetto. Lo reputo un uomo vero come lo sono io, ci siamo dati la nostra parola, e alla fine siamo riusciti a concretizzare questa avventura, che mi stimola davvero molto».

Undicesimo allenatore della prima squadra in 43 stagioni di storia giallonera, Serventi condivide con la società capisaldi quali progettualità e programmazione: «Mi piace molto lavorare con le giovani, e mi unisco al ringraziamento a Larry Abignente, ottimo allenatore che stimo tantissimo. Portare avanti questa mission, a cui lui e la società hanno lavorato per tanti anni, è uno stimolo veramente grande. L’obiettivo è creare il giusto mix fra giovani e giocatrici con esperienza in A1, anche se sappiamo che non ci aspetta un cammino semplice. Sarà sicuramente un campionato duro, ma confido molto nell’entusiasmo del pubblico. Sono venuto tante volte a San Martino in questi anni, e si è sempre dimostrato molto appassionato. Sono davvero contento di allenare per questi colori e per la gente che c’è qui».

Per il momento nessuna ufficializzazione sui nomi, ma idee chiare sulle priorità di quello che sarà il Fila 2021/22: «Assieme costruiremo una nuova squadra che, come prima cosa, dovrà diventare “squadra” nel vero senso della parola. È un requisito fondamentale per riuscire a raggiungere i risultati, chiaramente lavorando sulle caratteristiche delle ragazze che avremo a disposizione».

Il direttore sportivo Leopoldo Carraro ha poi svelato un’importante novità per la prossima stagione: Egle Sulciute, ormai sanmartinara d’adozione, passerà dal campo alla panchina, entrando nella squadra di allenatori Lupebasket. Una seconda carriera per la stella lituana, che già nell’ultima stagione aveva svolto un prezioso e apprezzatissimo lavoro di allenamenti individuali con le giovani, e che sarà coinvolta sia a livello senior che giovanile. «Le sue qualità non solo tecniche ma anche umane, così come la sua intelligenza cestistica, saranno fondamentali per lo sviluppo delle ragazze – ha spiegato il diesse – Siamo certi che sarà un valore aggiunto importantissimo per la nostra realtà».

A chiudere la serie di interventi è stato Flavio Pettenon, Presidente del main sponsor Fila Solutions, alla ventunesima stagione al fianco della prima squadra: «Benvenuto al nuovo allenatore, di cui conosciamo le qualità, penso che scelta migliore non si potesse fare. Mi auguro che torneremo presto ad assistere alle partite in maniera tradizionale, e che sarà un campionato vissuto al meglio dalle nostre Lupe e dai tifosi».

Ufficio Stampa Lupebasket