La prima trasferta per l’Alperia Bolzano è a Treviso

La prima partita fuori casa per la squadra dell’Alperia coincide con la visita alla neo promossa Podolife Treviso. La matricola veneta, nella prima giornata di campionato, ha subito avuto l’arduo compito di incontrare Brixia, che è riuscita a vincere agevolmente per 60 a 32 (16-7, 30-13, 54-22, 60-32), ma il valore delle bresciane è indubbio e il BCB lo ha potuto provare sulla propria pelle durante la pre-season.

Treviso quest’anno, rinnovata dopo il grande salto che implica il passaggio da serie B all’A2, ha accolto tra i vari arrivi anche quello importante in regia della ex di giornata Erica Degiovanni, 7 punti per lei contro Brescia, che due stagioni fa a Bolzano aveva fatto molto bene e potrà assicurare alle venete rapidità e precisione. Sicuramente una partita molto importante per entrambe le formazioni nella quale l’Alperia si augura di poter ritrovare Safy Fall che, contro Crema, non è potuta scendere in campo, causa  una distorsione alla caviglia subita 3 settimane, fa fatica a rientrare, visto che il trauma non le permette nemmeno di allenarsi.

Coach Sacchi: “Squadra neopromossa, dopo un precampionato fatto di ottime prove e buoni risultati, arriva da una pesante sconfitta  contro la forte Brixia. Squadra rinnovata per metà con l’arrivo della nostra ex Degiovanni, la slovacca Moravcikova, lunga esperta con ottimi fondamentali, la guardia Zecchin ex Venezia e Ponzano, l’ala Zagni, con alle spalle diversi campionati di A2 anche importanti con Milano e Crema guardia dal tiro micidiale e le giovani da Sarcedo Battilotti e Merlini che già molto bene hanno fatto nei due anni precedenti in A2. Con le nuove, il gruppo che ha conquistato l’A2 e che si conosce molto bene.

E’ una squadra che se lasciata giocare può fare molto bene , soprattutto in casa loro e visto che giocheremo da loro, dovremo essere bravi a non permettere questo. Dovremo essere brave a ripetere la gara vs Crema a livello di impatto fisico limitando però le palle perse e i secondi tiri concessi alle avversarie.”

Ufficio stampa Basket Club Bolzano