Alperia Bolzano scarica di munizioni cade a Mantova

Il Basket Club Bolzano può essere soddisfatto unicamente del proprio gioco in difesa, dove con una buona zona è riuscito a tenere a punteggio basso anche le avversarie. Impensabile però vincere in serie A2 quando si segnano 42 punti.

Dopo il primo tempo giocato sul filo della parità, nel terzo quarto le padrone di casa pizzano un parziale di 9 a 0 che spezza l’equilibrio e che si concretizza in un vantaggio mantenuto per tutto il resto della gara, anche grazie al perdurare di errori al tiro delle ospiti, in particolare alla percentuale da 3 del tutto da rivedere.

Nonostante la scarsa verve in attacco le bolzanine riescono a non far fuggire oltre le avversarie e a 2 minuti e 30 dalla fine il tabellone segna ancora -9, ma con vari tiri a disposizione per un eventuale aggancio, tutte però occasioni sprecate sia dal campo sia ai liberi e ancora qualche palla persa regalata alle avversarie di troppo. Dopo qualche errore anche delle padrone di casa, quasi a voler far credere di allungare un po’ la suspence, ci pensa Monica (19 punti per lei e 17 per Llorente) quando mancano 20 secondi con la sua quinta tripla, scagliata questa volta ben oltre i canonici 8 metri, a chiudere definitivamente il match e MantovaAgricoltura può meritatamente festeggiare i 2 nuovi punti in classifica.

Coach Sacchi a fine gara: “Siamo partite con una difesa a uomo, poi abbiamo avuto difficoltà a contenere Llorente e siamo passate a zona, da lì ci siamo chiuse bene e siamo rientrate. Purtroppo però quando segni 24 nel primo tempo e poi chiudi la partita a 42, diventa difficile qualsiasi cosa. Sul finale eravamo ancora a-7 e abbiamo avuto 3 palloni per rientrare e non abbiamo nemmeno tirato, sbagliando subito dopo da sotto per due volte.
Mantova ha difeso veramente bene, ci ha messo in difficoltà, però non siamo state all’altezza di quello che sappiamo fare.
Quando segni solo 42 punti è difficile vincere, soprattutto in casa delle avversarie.”

MantovAgricoltura vs Alperia Bolzano 56 – 42 (16-12, 25-24, 40-32, 56-42)

San Giorgio MantovAgricoltura: Llorente* 17 (8/15 da 2), Togliani* 1 (0/5 da 3), Petronio 2 (1/4 da 2), Bernardoni* 4 (1/5 da 2), Calzolari, Pizzolato, Bottazzi 5 (1/1, 1/3), Monica* 19 (0/5, 5/8), Ruffo* 6 (2/6 da 2), Truzzi NE, Errera, Marchi 2 (0/1, 0/1) Allenatore: Purrone S.

Tiri da 2: 13/37 – Tiri da 3: 6/18 – Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 42 8+34 (Llorente 15) – Assist: 11 (Bernardoni 3) – Palle Recuperate: 7 (Bernardoni 4) – Palle Perse: 17 (Llorente 3)

Alperia Basket Club Bolzano: Cremona* 4 (2/4, 0/2), Servillo, Egwho* 6 (3/5, 0/1), Fall 2 (1/4, 0/1), Ovner* 8 (2/9, 0/2), Assentato* 2 (1/6, 0/2), Desaler NE, Iob 7 (3/4 da 2), Schwienbacher 5 (1/2 da 3), Kob NE, Vella* 8 (4/8, 0/2) Allenatore: Sacchi R.

Tiri da 2: 16/40 – Tiri da 3: 1/13 – Tiri Liberi: 7/12 – Rimbalzi: 34 4+30 (Ovner 7) – Assist: 4 (Cremona 1) – Palle Recuperate: 6 (Cremona 1) – Palle Perse: 17 (Ovner 4)

Arbitri: Servillo F., Carella G.

Uff. stampa BCB