Al Paladoza TVB lotta ma prevale la Fortitudo

La Nutribullet Treviso Basket incontra la Fortitudo Bologna per la “classica” al Paladozza valida per la settima giornata di campionato. Per il team di casa, coach Martino schiera in campo Aradori, Durham, Gudmundsson, Benzing e Groselle. I 5 titolari di TVB, invece, sono Russell, Sokolowski, Dimsa, Akele e Sims.

Aprono il match due canestri di fila di Groselle e la tripla di Durham per il 7-0 iniziale. Dopo 4 minuti di gioco TVB riesce finalmente a sbloccarsi grazie a un giro in lunetta di Tomas Dimsa (7-2). Ashley con un tap in riallunga per la F, ma Weezy Russell con una sua classica penetrazione appoggia il 9-4. Durham trova nuovamente la via del canestro e dopo 3 liberi di Benzing il punteggio si porta sul 14-4. La bomba dell’ex Matteo Chillo (accolto molto bene dalla Fossa Dei Leoni nel pre-partita) accende l’entusiasmo trevigiano, ma Benzing replica per il 17-7. Procida inventa una magia e appoggia il +12, seguito dalla tripla di Baldasso (22-7). Un minibreak di 5 punti firmato Giordano Bortolani permette a Treviso di portarsi sul 22-12. Un altro canestro da 3 di Gudmundsson chiude un difficile primo parziale 25-12.

Sokolowski realizza i primi 2 punti del secondo quarto con un bel movimento sotto canestro, ma replica Ashley (27-14). Capitan Imbrò torna a segnare con la tripla del -10 e, grazie a un bel gioco a 2 con Sokolowski, Jones riesce a riportare la formazione ospite sotto la doppia cifra di svantaggio (27-19). Un and one d’esperienza per Mancinelli permette alla F di scollinare quota 30 punti, ma dall’altra parte lo stesso Mancinelli regala un fallo e canestro a Sims (30-22). Ashley segna nuovamente da sotto, mentre Sims è caldo e si prende anche la tripla del -7 (32-25). Bortolani con il suo classico movimento dal mid range riavvicina ulteriormente i suoi, insieme a un infuocato Sims che realizza il 32-29. A un libero di Ashley, segue un’altra tripla di Benzing (36-29). Sims da rimbalzo offensivo e con l’appoggio servito dall’assist no look di Russell porta il punteggio sul 36-33. Totè ripristina il +5, ma Sims ancora servito da una splendida palla di Russell firma il 38-35. A un canestro e fallo di Aradori, risponde Jones con l’alley oop di Russell per il 41-37. Benzing è caldissimo dalla lunga distanza oggi e la sua tripla manda i due team negli spogliatoi sul 44-37.

Il primo canestro del secondo tempo è un appoggio di Russell, a cui replica immediatamente Totè con la schiacciata (46-39). Sims da sotto infila il 46-41, ma Aradori dopo una finta riporta i suoi sul +7. Ancora Sims si impone di forza sotto le plance e inventa il canestro, a cui però risponde Benzing dall’arco per il 51-43. Con due liberi Sims raggiunge quota 20 punti personali e diventa sempre più protagonista dell’attacco trevigiano (51-45). Al piazzato di Sims replica Durham, ma Russell conquista il giro in lunetta del 53-49. Un bellissimo assist di Bortolani schiacciato per terra permette ad Akele di segnare il -2, ma Baldasso allo scadere dei 24 inventa una magia per il 55-51. Chiude il terzo parziale una correzione di Totè, per il 57-51.

Prima Akele e poi Bortolani in contropiede riavvicinano TVB a soli 2 punti di svantaggio, ma Baldasso ancora una volta punisce dalla lunga distanza (60-55). Con una super palla Imbrò serve Jones per la schiacciata, a cui segue un giro in lunetta per Procida per il 61-57. Il cuore del capitano che infila la bomba del 61-60, ma dall’altra parte Aradori converte 2 liberi. Baldasso con 2 canestri dalla lunga distanza riporta i suoi a 9 punti di vantaggio, 69-60. Ashley ripristina vantaggio in doppia cifra, ma Russell a centro area realizza il 71-62. Ai canestri di Aradori e Ashley, risponde Sims in uscita dal time out (75-64). Un libero di Dopo un libero di Aradori, Sokolowski infiamma la retina con la tripla del 76-67. Al canestro di Benzing, segue la tripla di Durham e la bomba con il fallo (quinto di Ashley) di Bortolani per l’81-70 a 22 secondi dalla fine. Un altro appoggio di Benzing mette la parola fine sulla partita (83-70).

Fortitudo Bologna vs Nutribullet Treviso 83-70 (25-12, 44-37, 57-51)

Fortitudo Kigili Bologna : Durham 10 (2/6, 2/5), Gudmundsson 3 (0/3, 1/2), Aradori 11 (3/7, 0/2), Benzing 19 (2/4, 4/9), Groselle 4 (2/4 da 2); Ashley 10 (5/7 da 2), Mancinelli 3 (1/3 da 2), Procida 3 (1/2 da 2), Baldasso 14 (1/2, 4/6), Toté 6 (3/4 da 2). Ne: Manna. All.: Martino

Nutribullet Treviso: Russell 8 (3/7, 0/4), Dimsa 2 (0/2, 0/2), Sokolowski 5 (1/1, 1/2), Akele 4 (2/4 da 2), Sims 24 (9/13, 1/3); Bortolani 12 (3/3, 2/4), Imbrò 6 (0/1, 2/7), Casarin 0 (0/1 da 2), Chillo 3 (1/1 da 3), Jones 6 (3/5 da 2). Ne: Vettori. All.: Menetti

Arbitri: Sahin, Bartoli, Pierantozzi

Note: T.l.: BOF 10/13, TV 7/8. Da 2: BOF 20/42, TV 21/37. Da 3: BOF 11/24, TV 7/23. Rimbalzi: BOF 12+24 (Gudmundsson 1+5), TV 8+24 (Akele 1+7). Assist: BOF 17 (Durham 6), TV 17 (Russell 5). Perse: BOF 9, TV 13. Recuperi: BOF 6, TV 4. 5 falli: Ashley al 39’39” (81-70).

Uff. stampa TVB