Interclub, sconfitta amara contro Cussignacco

Sconfitta in casa per l’Interclub che, contro Cussignacco, paga caro l’inizio di partita che la vede andare sotto di venti punti (5-25) e poi dover rincorre le avversarie per tutto l’incontro.

Come detto, partita subito in salita con le ospiti che, grazie a un’ottima percentuale nel tiro da 3 punti si portano avanti 5 – 25 e da lì inizia la partita di Muggia che aggiusta la difesa a zona e piano piano rientra fino al – 10.

Nel secondo quarto, la partita torna a essere equilibrata con Muggia che riesce a ridurre ancora lo svantaggio fino al – 6 dell’intervallo. Purtroppo a metà del quarto, da segnalare l’infortunio al ginocchio di Santoro, che fino a quel momento era stata una delle artefici della rimonta.

Nella terza frazione il risultato rimane pressoché invariato con le due squadre che si affrontano a viso apetto e Muggia sembra riuscire a invertire l’inerzia della partita ma tre palle perse consecutive non permettono il sorpasso.

Nell’ultimo periodo Cussignacco prova a scappare ancora una volta (+10) e l’Interclub, con le ultime energie cerca di ricucire lo strappo che però si ferma solo sul meno 4 con il risultato che sorride alle friulane.

Queste le parole di coach Bevitori: “Non è possibile iniziare le partite con parziali che poi ci costringono a sprecare energie per rientrare in partita. Quando poi riusciamo a rientrare nel match, esprimiamo un buon gioco ma poi, alcune ingenuità non ci permettono di chiudere la rimonta e portare a casa la vittoria. Purtroppo ora dovremo fare a meno anche di Santoro, sperando non sia nulla di grave,  a cui va il mio più grande in bocca al lupo”.

Interclub vs Lib. Cussignacco 67 – 71 (15-25, 34-40, 49-55)

Interclub: Biagi 4, Bric 12, Bevitori 5, Piemonte 6, Dobrigna 6, Roici, Battilana 3, Miccoli 16, Santoro 5, Predonzani 3, Volk, Mezgec 7. All. Bevitori

Uff. stampa Interclub