Scivolone IS Copy Cus a Oderzo

Continua il momento difficile per il team triestino: negli ultimi cinque minuti di gara è Oderzo ad ampliare lo scarto.

Ancora una sconfitta per il Cus Trieste: non si arresta il momento difficile del team universitario, che in quel di Oderzo perde 77 – 58. 

La formazione triestina sta attraversando un periodo più che complicato, stante l’assenza dell’head coach Pozzecco, alla quale si uniscono anche i forfait dell’ultimo minuto di Dagnello e Antonio: ciononostante, il Cus affronta a viso aperto la sfida contro una squadra fisica e che fa del tonnellaggio dentro al pitturato il proprio punto di forza. Il match è evidentemente sbilanciato sulle difese fin dall’inizio, con Vita Sadi che cerca di far valere la sua fisicità sotto canestro: Bianchini e Macoratti fanno un buon lavoro contro i lunghi avversari e il primo quarto si conclude sul 15 – 14 a favore dei padroni di casa. Oderzo tiene in mano il pallino del gioco riuscendo più volte ad andare avanti quasi in doppia cifra, ma da parte Cus il carattere e le iniziative perimetrali regalano le cose migliori: Luca Martinuzzi (4/9 nelle triple) colpisce prontamente e, insieme alla presenza di Macoratti, è prezioso nella rimonta targata IS Copy. Un gioco da quattro punti di Martinuzzi permette di rimanere a contatto sul 35 – 31, a metà gara, ma poi Oderzo riapre il terzo periodo con un break di 7 – 0: nuovo vantaggio in doppia cifra per i padroni di casa, che con Masocco e Cagnoni si allontanano nuovamente.

Il Cus non si arrende e, sotto la spinta dell’assistant coach Faraglia, lotta con i denti e con le unghie per rimanere a contatto: +8 Oderzo al 30’, uno scarto che viene mantenuto per metà quarto periodo, poi un paio di palle perse ed errori dovuti alla stanchezza fiaccano il Cus. Oderzo ne approfitta e non fa sconti: il 14 – 3 degli ultimi minuti amplia lo scarto fino al +19 finale per gli opitergini, che infliggono un’altra sconfitta alla formazione triestina. 

Oderzo vs CUS Trieste 77 – 58 (15-14, 35-31, 55-47)

Oderzo Basket: Masocco 9, Cagnoni 21, Bonesso, Alberti 7, Nardin, Ndiaye 4, Razzi 8, Vita Sadi 14, Ongaro 3, Bandiera, Artuso 11. All. Guerra

IS Copy Cus Trieste: Gallo 10, Zanini, Macoratti 8, Tonut, Martinuzzi 20, Bianchini 10, Gallocchio 2, Daverda ne, Giampaoli, Vidrini 8, Scoleri. All. Faraglia

Uff. stampa Cus Ts