Show di Chinellato, il Guerriero Padova spazza via San Donà

Un’altra prova d’autorevolezza consegna al Guerriero Padova la terza vittoria di fila e un ulteriore slancio per proseguire la propria corsa in testa alla classifica di C Gold. A distanza di una settimana dalla larga affermazione sul campo del Cus Trieste, l’UBP concede il bis vincendo abbastanza nettamente a San Donà di Piave. Nonostante l’assenza di coach Volpato (sostituito dal vice Christian Augusti) e l’indisponibilità del play Andreani (rimasto in panchina con un piede gonfio), che si aggiungono ai lungodegenti Benfatto e Stavla, Padova mette altro fieno in cascina venendo trascinata da Chinellato: il numero 6 del Guerriero gioca la partita perfetta, segnando 30 punti senza praticamente sbagliare nulla al tiro (4/4 da tre, 6/6 da due e 6/6 ai liberi) e sublimando la sua serata di grazia con 5 assist e 4 rimbalzi.

San Donà tiene botta nei primi 10’ in cui a scandire il ritmo di gioco sono gli attacchi da ambo le parti (13-20), anche se è sempre l’Unione a fare l’andatura (22-26). Bisogna attendere il secondo parziale (13-21) per incanalare l’incontro, quando l’inerzia comincia a pendere dalla parte padovana (30-40). La difesa salda qualche vite, mentre in cabina di regia Bombardieri si disimpegna con raziocino alimentando la circolazione di palla del Guerriero che produce il primo strappo alla pausa lunga (35-47).

Il vero allungo arriva invece nella ripresa. Chinellato, già autore di 15 punti a metà gara, bombarda dall’arco e risulta chirurgico anche dalla lunetta non appena San Donà esaurisce il bonus. L’UBP scava così il solco mettendo una seria ipoteca sulla vittoria già al termine del terzo periodo (51-79). Con un ampio margine da gestire, l’attacco ospite tende a rallentare e un sussulto d’orgoglio consente ai padroni di casa di rosicchiare qualche punto, ma il risultato finale non viene messo in discussione (67-88).  

Mercoledì prossimo, ore 20.30, si scende di nuovo in campo per un turno infrasettimanale straordinario, che vedrà Andreaus e compagni tornare a calcare il legno del PalaSavio a Mortise per affrontare lo Jadran Trieste nel recupero della prima giornata di ritorno.                 

GSI Group San Donà vs Guerriero Padova 67-88 ( 22-26, 35-47, 51-79)

New Basket San Donà: Di Laurenzio E. 2, Coassin P. 6, Di Laurenzio D. 9, Tuis 17, Perissinotto 9, Zamattio 5, Coassin F. 2, Gobbo, Favaro Gabr., Ruffo 2, Vanin 15, Costantin. All. Coassin S.

Unione Basket Padova: Stavla ne, Chinellato 30, Favaro Giac., Andreani ne, Maran 10, Coppo 11, Bombardieri 7, Benfatto ne, Andreaus 12, Bruzzese, Meneghin 3, Campiello 15. All. Augusti.  

Arbitri: Tondato di Susegana (Tv) e Lunardelli di Trieste.

Note: Tiri liberi: San Donà 5/11, Padova 17/22.

Uff. stampa UBP