Senza storia il match tra Delser e Teen Torino

Finisce 59-37 il match tra Libertas Basket School Udine e Torino Teen Basket valido per la settima giornata di ritorno del girone Nord di serie A2 femminile. Reduce dal ko al supplementare contro Bolzano, le “green” si presentano in casa della seconda forza del campionato ancora una volta incomplete. Coach Mario Corrado, infatti, ritrova, anche se prudenzialmente per pochi minuti, Iagulli e Tarantino ma deve fare a meno, oltre a Baima, anche di Tortora, Nasraoui e di capitan Giauro, queste ultime due entrambe in panchina solo per onor di firma. Dopo un primo quarto terminato sul punteggio di 13-7, nella seconda frazione le friulane allungano fino al +17, margine con il quale si presentano all’intervallo lungo di metà gara. Udine chiude avanti di 21 lunghezze il terzo quarto per poi amministrare nella decina conclusiva.

«Oramai è diventato persino imbarazzante – commenta a fine gara Mario Corrado, coach del Torino Teen Basket – anche tutte le altre formazioni hanno avuto problemi di infortuni, così come è normale che sia in un campionato, ma per periodi, a volte brevi a volte lunghi, ma non noi, incredibilmente, noi non siamo mai riusciti a fare un allenamento con la squadra in salute, non siamo mai riusciti a fare una partita con la formazione al completo. Abbiamo sempre avuto due o tre assenze e chiaramente anche questa sera, oltre a Baima, abbiamo dovuto fare a meno di tre giocatrici, Giauro, Nasraoui e Tortora, potendo inoltre utilizzare Tarantino e Iagulli, appena rientrate, solo per pochi minuti. Così è veramente difficile giocare, ed è tutto l’anno che va avanti cosi.

Questo però non giustifica – conclude Corrado – la vergognosa prestazione al tiro vista oggi, non è accettabile, pur con tutte le difficoltà di cui ho parlato prima, vedere delle percentuali imbarazzanti come stasera, 12/33 dal pitturato, 0/16 dal perimetro, 3/23 da tre punti, non si possono vedere tiri sbagliati da sotto o dal perimetro in perfetta solitudine dopo una buona azione offensiva. Questo non è accettabile, soprattutto questa sera, in trasferta, contro la seconda forza del campionato, in una partita dove non avevamo nulla da perdere e quindi senza nessuna pressione. Se la difesa ha retto, direi anche abbastanza bene, tendendo Udine a 59 punti, contro i 67 di media stagionale, in fase offensiva abbiamo avuto il braccino corto, abbiamo bisogno di più coraggio, più determinazione».

Foto Roberto Comuzzo

Delser Udine vs Torino Teen Basket 59 – 37 (13-7, 33-16, 46-25)

Delser W.APU Crich Udine: Codolo 1 (0/1 da 2), Buttazzoni, Blasigh* 7 (1/5, 1/4), Molnar* 5 (1/3, 1/2), Braida 5 (1/2, 1/2), Turel* 11 (1/5, 2/7), Missanelli 5 (1/3, 1/2), Lizzi 6 (3/8 da 2), Pontoni 6 (3/9 da 2), Da Pozzo* 2 (1/3 da 2), Mosetti* 11 (4/10 da 2), Ugiagbe. Allenatore: Riga M.

Tiri da 2: 16/51 – Tiri da 3: 6/17 – Tiri Liberi: 9/12 – Rimbalzi: 56 13+43 (Blasigh 14) – Assist: 15 (Turel 4) – Palle Recuperate: 13 (Blasigh 3) – Palle Perse: 19 (Blasigh 4)

Torino Teen Basket: Nasraoui ne, Jamsa* 8 (2/7, 1/8), Bevolo* 4 (2/12, 0/3), Giauro ne, Bolognini, Salvini* 16 (5/8, 1/4), Seumo, Iagulli 3 (1/1 da 3), Tarantino 2 (1/5 da 2), Colli* 4 (2/8, 0/1), Isoardi*. Allenatore: Corrado M.

Tiri da 2: 12/46 – Tiri da 3: 3/23 – Tiri Liberi: 4/6 – Rimbalzi: 44 11+33 (Salvini 10) – Assist: 5 (Jamsa 2) – Palle Recuperate: 9 (Isoardi 4) – Palle Perse: 20 (Jamsa 5)

Arbitri: Zuccolo M., Occhiuzzi G.