La Vis combatte per un tempo, poi prevale Pordenone

Il primo round dei quarti di finale playoff se lo aggiudica il Sistema Basket Pordenone che a parte l’iniziale 0-2 di Bianchini, comanda il derby per tutto il resto dell’incontro.

Una Vis che, scesa in campo priva di Bardini, soffre tantissimo all’avvio, andando dapprima sotto 10-2 poi 18-4 ed infine 26-8. La bomba di Bertuzzi, allo scadere del primo periodo, rende meno pesante il passivo alla prima sirena (26-11) ed è un buon segnale per il secondo periodo che vede la Vis lottare (26-16 con Gaspardo) e rientrare in partita sul 34-29 (parziale complessivo di 8-21 per la nostra squadra). Qui due tiri pesanti, a campo aperto, del possibile -2, non entrano con il ferro che si fa gioco del pallone e così Pordenone può tornare alla doppia cifra di vantaggio all’intervallo: 42-32.

Ripresa che ha poco da raccontare con il 12-4 iniziale che manda Pordenone al +18 con Mandic sempre più imprendibile per i biancoblu che lentamente mollano la presa. La Vis lotta, ha un sussulto dove tenta un recupero ma alla fine del terzo periodo è sotto di 18 lunghezze: 64-46. Ultimo periodo che scorre con le squadre che già pensano all’incontro di mercoledì valido per gara 2 della serie, in programma alla Favorita.

Una sfida dove la Vis vorrà lasciare il segno in questo campionato, sognando di portare alla bella i cugini del Sistema.

Foto Ubaldo Pianezzola

Winner Plus vs VIS Spilimbergo 82-65 (26-11, 42-32, 64-46)

Winner Plus Pordenone: Michelin 6, Baraschi 5, Nobile 7, Ndreu, Cresnar 13, Colamarino 19, Gaiot, Monticelli, Mandic 27, Varuzza 3, Altieri 2. All. Starnoni.

Vis Spilimbergo: Del Col ne, Bertuzzi 3 (0/4, 1/4), Passudetti 2 (1/6, 0/1), Bagnarol 13 (4/7, 0/7), Gallizia 13 (5/10, 1/3), Gaspardo 13 (5/9, 1/3), Trevisan 9 (3/7, 1/3), Sovran ne, Bianchini 12 (5/11). All. Marchettini.

Note : Pordenone. T.l. 19/22; 3pt: 7/21 – Colamarino 3; Varuzza, Cresnar, Nobile, Baraschi 1). Spilimbergo: T.l. 7/16; 3pt: 4/21 (Gallizia, Gaspardo, Trevisan, Bertuzzi 1).

Comunicato Vis Spilimbergo