Nella prima giornata di “Next Gen Cup” Trento sconfitta da Brescia

Debutto da dimenticare per gli Under 19 della Dolomiti Energia Trentino alla Next Gen Cup di Legabasket 2022: a Pesaro i ragazzi di coach Marco Albanesi partono male (4-18) e non trovano mai il modo di rimettersi in partita, con Brescia che allunga il divario minuto dopo minuto. I lombardi tirano con ottime percentuali dal campo (52% da tre) e mettono in difficltà l’attacco di Savio e compagni: il migliore a referto è Luka Rudovic, che chiude il match con 12 punti e 12 rimbalzi. Otto punti, cinque rimbalzi, sei assist e quattro palloni recuperati per Richard Morina. 

“Non siamo più riusciti a riprenderci – il commento amaro di coach Marco Albanesi al termine della sfida – dal loro grande primo quarto, facendo tanta fatica a pareggiare l’impatto fisico e l’intensità di Brescia. Sono sembrati più esperti, per noi è stato un esordio molto negativo da cui imparare tanto. Cercheremo di riscattarci nelle prossime due sfide con la volontà di mostrare più aggressività e più coraggio: ricarichiamo le battarie e cerchiamo di scuoterci invista della partita di domani contro Napoli”.

Dolomiti Energia vs Germani Brescia 59 -85 (14-28, 32-54, 45-72)

Dolomiti Energia Trentino: Formenti ne, Gaye 6, Porto 10, Zancanaro 2, Margoni 3, Zangheri 3, Rudovic 12, Savio, Iobstraibizer 3, Dell’Anna 9, Morina 8, Nnabuife 3. Coach Albanesi, 

Germani Brescia: Biatcha 10, Mobio 14, Naoni 18, Santi 6, Ghidini 4, Corona 8, Brescinini 4, Graziano 9, Kalidou, Olivieri, Sambrici, Tanfoglio 10. Coach Baltieri. 

Uff. stampa Aquila Basket