Pick-Roll sbarca all’estero: ottime notizie per l’app

Nata dall’iniziativa di una start-up italiana e divenuta l’applicazione ufficiale della Federazione Italiana Pallacanestro per il circuito 3×3 Open Maschile e Femminile, Pick-Roll esce dai confini italiani e viene finalmente pubblicata anche in lingua inglese, francese e spagnola. Ma quali sono i servizi dedicati agli amanti del basket? E cosa cambierà con questo passaggio?

Che cos’è Pick-Roll

Gli appassionati di basket sicuramente la conosceranno già: Pick-Roll è diventata infatti in questi anni un’app essenziale per tutti gli appassionati di pallacanestro, che la custodiscono gelosamente sui propri dispositivi accanto ad altri servizi come le app per le quote sportive sul basket oppure a videogame come NBA 2K, così da tenere sempre a portata di mano informazioni e passatempi incentrati su questo sport.

Nata da una start up italiana per venire incontro alle esigenze di giocatori, società sportive e semplici amanti di questo gioco, Pick-Roll ha conosciuto nel giro di pochi anni un’incredibile crescita, fino ad arrivare a oltre 50mila utenti e più di 8mila strutture registrate. L’applicazione si presenta, in sostanza, come uno strumento ricco di informazioni utili su palazzetti e playground, società e negozi, ma anche come una ricca community in cui confrontarsi con altri appassionati e scambiarsi suggerimenti, il tutto nell’ottica di migliorare il network anche segnalando nuovi campi e luoghi di interesse.

Scaricabile gratuitamente su Google Play e App Store, Pick-Roll permette di ricercare rapidamente luoghi e compagni con cui allenarsi e trascorrere il tempo e acquistare abbigliamento e accessori per la pratica sportiva, offrendo dunque in un unico strumento digitale tutto l’occorrente per vivere appieno la propria passione per il basket.

In particolare, una volta attivato il proprio account, ciascun giocatore può tramite l’app scegliere un campetto, organizzare una partita o un torneo, segnalare la propria presenza e, infine, anche valutare le prestazioni degli avversari, creando così una ulteriore competizione in termini di fama conquistata sul campo.

Come detto, però, Pick-Roll è studiata per supportare anche le squadre, che possono a loro volta creare un profilo personalizzato con tanto di link a sito web e pagine social, calendarizzare gli allenamenti e creare eventi per le sfide in programma.

Pick-Roll arriva sui mercati esteri

Il successo di questi ultimi anni, che ha portato Pick-Roll a diventare l’applicazione ufficiale della Federazione Italiana Pallacanestro per il circuito 3×3 Open Maschile e Femminile, ha spinto gli sviluppatori ad ampliare il raggio d’azione cercando nuovi sbocchi sui mercati europei e non solo. Il primo passo per fare ciò è stato quello di tradurre l’applicazione nelle tre principali lingue straniere, ossia inglese, francese e spagnolo, per un progetto che a detta di Dario Ferretti, CEO della società, mira a connettere gli amanti del basket in tutto il mondo e portare il divertimento ovunque.

Accanto a questo primo cambiamento, migliora anche il pacchetto di servizi offerti dall’applicazione, che oggi prevede anche la presenza di un gestionale dedicato alle società sportive: denominato molto semplicemente Pick-Roll Manager, il software consente di semplificare la gestione sia amministrativa che finanziaria del team e di facilitare il lavoro di tutti i soggetti coinvolti, dai manager ai giocatori. Un ulteriore passo avanti che con molta probabilità spingerà Pick-Roll a guadagnare ancora più utenti e fette di mercato.