Acciaierie Valbruna, staff tecnico al completo

La nuova stagione 2022-23 delle Sisters inizia con una squadra profondamente rinnovata sia nell’assetto che nelle atlete che compongono il roster: Pia Jurhar (nuova comunitaria) e Meriem Nasraoui sotto canestro, Elena Giordano e Rossana Boccalato esterne dirette da Sofia De Marchi in regia come primo quintetto affiancate dai cambi Marcello e Fabbricini interne, Cela e Schwiembacher esterne assieme a Lisa Scordino pronta nel gestire il gioco. Nelle scuderie una interessante pattuglia di giovani promettenti come Sofia Santini (2004), Valentina Grazioli (2004), Martina Mohr (2005), Elisa Clemente (2004) e Alice Santoro (2004). Anche i ruoli tecnici sono stati completati, per mettere a disposizione delle atlete uno staff tecnico organico e completo.

Coach Pezzi: “Dopo aver completato la squadra  ho  organizzato in maniera accurata il nuovo staff.”

Prima importante conferma è quella di Chiara Rossi, che nella prossima stagione assumerà  a pieno titolo il ruolo di preparatrice atletica, lavoro che ha perfettamente svolto anche in questa stagione  alternandolo a quello di giocatrice in campo. Appese le scarpe al chiodo, dopo una brillantissima carriera in molte titolate squadre italiane, Chiara ha  confermato  la sua nuova attività che alterna a quella di Istruttrice e personal trainer nella palestra GREENENERGYM di Bolzano, sponsor  delle Sisters. Struttura all’avanguardia, con sale pesi, piscina, sauna , bagno turco e numerose palestre adatte al  lavoro personalizzato. Chiara Rossi  parteciperà inoltre  ai corsi nazionali per allenatori, ponendo le basi per una sua futura carriera sempre nel mondo del Basket.

Il secondo inserimento è di indubbio spessore. Assume la responsabilità di “offensive coach“, con responsabilità sull’implementazione dei giochi di attacco Roberta Bettiol. L’allenatrice biancorossa  vanta un curriculum di tutto rispetto: ex giocatrice, bolzanina doc, trapiantata  a Padova prima per frequentare l’università, poi per motivi professionali (consulente fiscale di aziende), Roberta è un’allenatrice che porta con sé un ricco bagaglio professionale: head coach della formazione maschile di Albignasegno (Pd) militante in serie C, ha seguito tutta la trafila giovanile del Basket Rosa Petrarca, dall’U13 all’U18, ha preso parte in veste dirigenziale alle attività  del Comitato Allenatori Nazionali di Padova ed infine ha guidato, a Selvazzano (Pd) i due gruppi maschili U17 e U19, oltre ad essere il Responsabile Minibasket della società padovana. Per Pallacanestro Bolzano ha guidato con successo la squadra U19, facendo emergere numerosi giovani talenti

Per completare lo staff Pallacanestro Bolzano riabbraccia Fabio Viale, Allenatore di lungo corso, grande appassionato di basket e valido tecnico sia nel settore maschile che in quello femminile. La scorsa stagione a Merano ha gestito le attività della squadra femminile di Charly Merano (C femminile). Negli anni passati ha svolto con successo il ruolo di aiuto allenatore con Pallacanestro Bolzano, con Basket Club Bolzano e con Piani Junior Bolzano. Un tecnico ricco di esperienza, molto preparato nell’insegnamento dei fondamentali individuali e particolarmente  adatto a sviluppare un lavoro di equipe all’interno di una squadra di vertice.  Il suo ruolo sarà quello di coordinare le attività difensive della squadra, oltre al sovraintendere gli allenamenti  del mattino che verteranno sul miglioramento delle performances di tiro delle atlete.

Coach Pezzi: “La stagione si presenta interessante ed equilibrata.  La lotta per la salvezza sarà ,come sempre, dura ed appassionante e si risolverà nelle ultime giornate. Per questo motivo ho fermamente voluto accanto a me due tecnici di grande esperienza e con sensibilità diverse e complementari.  Cercheremo, assieme, di plasmare in nostro nuovo gruppo, fatto di giovani Atlete  ricche di motivazioni. Roberta lavorerà sull’attacco, Fabio sulla difesa. 

Il mercato intanto volge al termine e si delineano i rapporti di forza della prossima stagione:  Il quartetto composto da Castelnuovo Scrivia, Sanga Milano, Costamasnaga ed Udine  dovrebbe dominare la parte alta della classifica. Il mondo di mezzo è composto da Alpo, Broni,  Mantova, Treviso  e Ponzano mentre la zona salvezza pare essere ben presidiata da Pallacanestro Bolzano, Basket Club Bolzano, Vicenza, Trieste e Carugate. Un campionato 2022-23 che promette equilibrio e scintille sin dalle prime giornate.

Uff. stampa Pall. Bolzano