L’APU di nuovo al lavoro al PalaCarnera

È iniziata ufficialmente oggi alle 18.00 l’attività sportiva dell’Apu Old Wild West Udine per la stagione 2022-2023. I bianconeri si sono ritrovati al PalaCarnera, carichi di entusiasmo e pronti a dare il cento per cento per i colori bianconeri. Tanti i volti nuovi, quali Marco Cusin, Raphael Gaspardo, Fabio Mian (che aveva già vestito la casacca bianconera nel finale della stagione 2020-2021), Mattia Palumbo, Tommaso Fantoma e la new entry (in prova fino al 4 settembre) Gaston Whelan, ai quali si aggiungono i confermatissimi Michele Antonutti, Ethan Esposito – reduce da un’importante esperienza con la maglia dell’Under 23 sperimentale -, Federico Mussini, Vittorio Nobile e Francesco Pellegrino.

Aggregati anche i giovani Mattia Bertolissi, Riccardo Bovo, Sanou Dabo, Giovanni Brescianini (arrivato in prestito dalla Leonessa Brescia) e Francesco Boniciolli. È previsto per domani in mattinata, invece, l’arrivo del playmaker Usa Keshun Sherrill. Alla prima seduta, guidata dall’head coach Matteo Boniciolli – coadiuvato dal Senior assistant coach Alberto Martelossi, dai vice allenatori Carlo Finetti e Gabriele Grazzini e dal responsabile tecnico del settore giovanile Antonio Pampani – i bianconeri hanno subito dimostrato di avere la giusta voglia di confrontarsi sul parquet, dopo due mesi di stop.

Domani mattina sono in programma le visite mediche alla Sanirad di Tricesimo e dal pomeriggio riprenderanno gli allenamenti, che proseguiranno al Carnera fino a giovedì 24 agosto. Il giorno seguente, infatti, la formazione di Matteo Boniciolli salirà a Tarvisio per il ritiro estivo, che si concluderà lunedì 29 agosto con un test contro la Rucker SanVe, formazione che milita nel Girone B di Serie B.

Uff. stampa APU