Rinnovato l’accordo di collaborazione tra Apu Udine e UBC

Questa mattina, presso la sede dell’Apu si è tenuto un incontro tra l’Apu OWW Udine e l’ Udine Basket Club 1977 per presentare l’accordo di collaborazione nell’ambito del settore giovanile siglato dalle due Società sportive.

Hanno partecipato all’incontro l’avv. Francesco Maiorana, Membro del Consiglio di Amministrazione APU con delega al Settore Giovanile, Paolo Nobile, Responsabile del Settore Giovanile APU, e Andrea Paderni, Responsabile Tecnico del Settore Giovanile UBC Udine.

“Da quando è nato il Progetto APU del Presidente Alessandro Pedone la collaborazione tra le due Società Sportive è sempre stata molto stretta. Storicamente l’UBC è l’Associazione udinese che negli anni si è sempre distinta sia per la qualità del lavoro tecnico legato all’apprendimento del gioco della pallacanestro che per i valori perseguiti e trasmessi ai ragazzi del proprio Settore Giovanile – ha dichiarato l’avv. Francesco Maiorana. – Pertanto per l’APU, che quest’anno ha inteso dare inizio ad un nuovo corso ed ad una nuova organizzazione del Settore Giovanile con la nomina di un nuovo Responsabile Tecnico di navigata esperienza e capacità, era altrettanto importante continuare uno stretto rapporto di collaborazione con l’UBC che andasse oltre alla partecipazione dello stesso UBC al Progetto APU YOUNG STARS. Inizia un nuovo Ciclo ma ne finisce uno che, negli anni, ha dato buoni risultati alla Società e per questa ragione ci tengo in particolare a ringraziare di ciò Mauro Rosso, che è stato Responsabile del settore giovane APU per circa 10 anni, ed il qui presente Andrea Paderni, che ha ricoperto il ruolo di Direttore Tecnico del settore giovanile APU, in quanto entrambi sono sempre stati molto propositivi e dediti alla causa APU”.

Andrea Paderni ha sottolineato che si tratta di un rapporto che si evolve: “per l’Apu è un momento di crescita. Si procede insieme in assoluta collaborazione. Adesso l’Apu ritorna al territorio quanto ricevuto in questi anni: ci sono giocatori di realtà diverse che vogliono venire qua e questo diventa un arricchimento per tutti”.

“Sono d’accordo con quanto detto da Andrea e Francesco. Abbiamo a cuore che la sinergia con l’UBC rimanga stretta, in quanto primo partner dell’Apu nell’ambito del settore giovanile – ha ribadito Paolo Nobile. – È molto importante per noi la formazione di questi ragazzi tecnica ed educativa: l’obiettivo è formare ragazzi capaci di giocare nella prima squadra dell’Apu Udine”.

Uff. stampa APU