UBC pronta per inaugurare la nuova stagione

Si è conclusa la pre season per l’UBC che si presenta ai blocchi di partenza con il solito connubio tra i molti “under” del settore giovanile e senior di grande esperienza. Due saluti importanti per le guide della passata stagione (in campo e fuori). Coach Silvestri ha deciso di concedersi una pausa dai campi, ma resterà comunque in società, con il ruolo di dirigente. Al suo posto, nel segno della continuità, è stato promosso coach Max Basso, che dopo diversi anni nel ruolo di assistente prima squadra e di coach delle giovanili, si appresta a vivere la sua prima stagione da head coach. Basso sarà affiancato da Andrea Iurich, nel ruolo di assistente della prima squadra e capo allenatore dell’U-19.

L’altro saluto importante, dopo una vita in maglia bianco-blu, è quello di capitan Trevisini, che l’UBC ritroverà da amico/avversario con la maglia di Corno di Rosazzo. Forzato, invece, è stato lo stop per infortunio di Cianciotta, che lo costringerà ad una lunga sospensione dell’attività, e di Barazzutti, ancora fermo ai box per guai fisici.

Lo staff ha deciso di ripartire da due volti noti in società: dopo la trafila del settore giovanile, rientra Luca Martinuzzi (classe 1999, gli ultimi anni tra C Silver e C Gold in maglia CUS Trieste) e Max Moretti, che rientra al Benedetti, dopo un anno sfortunato in maglia Latisana.

Ciliegina sulla torta è stata la chiusura dell’accordo col veterano Joel Zacchetti, i cui noti trascorsi tra i campionati di serie A e B saranno molto utili anche per la crescita dei giovani. Confermato il resto del roster dello scorso anno: Gabai A., Paradiso, Pignolo, Zanelli, Lazzati, De Simon e Favero (con la nuova veste di capitano). Ai senior si aggregheranno gli under cresciuti nel settore giovanile Carnielli, Leban, Beorchia, Sara, Bovo e i due APU Dabo e Naccari.

I bianco blu apriranno ufficialmente il campionato, con la prima sfida del basket day di Gorizia, sabato alle 16 contro la Servolana Trieste.

Ufficio stampa UBC