Costa resta imbattuta, ma l’Alperia Bolzano vende cara la pelle

Bella partita da non perdere per l’intensità e l’agonismo messo in campo e una giovane Costa Masnaga con il suo vivaio di lusso che fa della velocità e della mano calda il proprio cavallo di battaglia.

Il pronostico parlava nettamente a favore delle lombarde, mai sotto gli 8” punti in questo inizio di stagione (84 su Ponzano e 82 su Mantova) con le alto atesine che però hanno venduto cara la pelle per tutta la partita, facendo soffrire l’avversaria forse più del previsto e lasciando Costa per la prima volta a “soli” 72 punti. Ottimo contributo di Giorgia Assentato cecchina della serata con 29 punti seguita da Safy Fall 11 e dall’osservata speciale Aneta Kotnis.

Dopo il primo quarto nettamente a favore delle ospiti +9, gli altri 3 periodi sono stati molto più equilibrati, anche di quello che dice il punteggio (16-25; 16-18; 14-11; 15;18).

A 4:30 dalla sirena di fine partita il BCB è sotto di sole 5 lunghezze, con l’unico ma importantissimo centro da 3 Nena Chrysanthidou al quale si sono aggiunti i 3 tiri liberi, 1 di Safy Fall e 2 di Daniela Servillo. Punteggio che tiene con il fiato sospeso per un colpo di reni finale, ma dura poco, è Osazuwa che spegne subito gli entusiasmi con un gioco da tre, le bolzanine però dimostrano ancora una volta carattere e ci provano fino alla fine.

Merito alle vincitrici che hanno dimostrato di meritare a pieno titolo la testa della classifica, in condivisione. In Castelnuovo (prossima avversaria del Basket Club Bolzano) e il Sanga Milano.

Ben 4 le giocatrici di Costa in doppia cifra, con Eleonora Villa 16, Osazuwa (17 anni) e Allievi con 14 oltre a Fietta 12 punti + 7 rimbalzi e 8 assist,

Il piano partita era quello di limitare le loro tiratrici da tre – commenta l’assistant coach Daniele Altin – che insieme al ritmo è il punto forte di Costa Masnaga, ci siamo riuscite, ma dovendo limitare quello abbiamo subito 38 punti in area. Un po’ per superiorità fisica-atletica, come evidenziano i rimbalzi presi e anche per nostre disattenzioni. Errori che conosciamo e sui quali stiamo lavorando.

Guardando però anche alla note positive della serata, possiamo dire che l’attacco ha funzionato, abbiamo trovato buone soluzioni ai nostri giochi e un buon contributo dalla panchina con 17 punti. Buonissime percentuali, non si sono ripetute le polveri bagnate come accaduto a Udine o in casa con Ponzano.

Dobbiamo lavorare per creare fiducia nei nostri tiri e nelle nostre armi. Direi che questa sera qualcuno ha dato un ottimo contributo (sorridendo si rivolge a Giorgia Assentato) con 29 punti).

Parola quindi alla top scorer di serata che con 29 punti (6 su 8 da 3, 5 su 5 ai liberi) e 31 di valutazione.

“Sono ovviamente felice per la mia prestazione, – dichiara soddisfatta Giorgia Assentato – ma guardando il punteggio in po’ di amaro in bocca Abbiamo sofferto tanto a rimbalzo e in area, cercavamo di adattarci a tutte le soluzioni di gioco però poi quello che dovrebbe risultare più semplice come prende un rimbalzo non ci è riuscito. Penso però si sia visto il nostro gioco più fluido e sciolto rispetto alle altre gare, più consapevoli dei nostri mezzi. Ora testa alla prossima e avanti così.”

A chiusura della partita c’è stata l’occasione per una premiazione spciale dedicata ad Alexia Desaler, che dopo aver mosso i primi passi nel minibasket del suo paese Terlano ha fatto tutta la trafila nelle giovanili del BCB per poi approdare in prima squadra per altri 10 anni. Una carriera senza interruzioni, conclusasi proprio ad inizio stagione e interamente giocata in maglia Basket Club Bolzano dall’u13. Grazie Ale!

Alperia Basket Club Bolzano vs Limonta Costa Masnaga 61 – 72 (16-25, 32-43, 46-54)

Alperia Basket Club Bolzano: Logoh 2 (1/6, 0/1), Servillo* 4 (1/2, 0/3), Chrysanthidou* 3 (0/2, 1/1), Kotnis* 7 (2/6, 1/4), Fall 11 (2/4, 1/3), Gualtieri 4 (2/3, 0/1), Delbalzo Gueye ne, Assentato* 29 (3/5, 6/8), Vella* 1 (0/3, 0/1), Mazzucco ne, Azzi, Kob ne. Allenatore: Sacchi R.

Tiri da 2: 11/32 – Tiri da 3: 9/25 – Tiri Liberi: 12/16 – Rimbalzi: 33 7+26 (Vella 5) – Assist: 12 (Vella 4) – Palle Recuperate: 7 (Servillo 2) – Palle Perse: 17 (Logoh 3)

Limonta Costa Masnaga: Fietta* 12 (4/9, 1/3), Osazuwa* 14 (6/6 da 2), Caloro 3 (1/2, 0/2), Villa* 16 (2/5, 4/8), Piatti ne, Villarruel 5 (1/1, 1/3), Allievi* 14 (6/15, 0/1), Bernardi 2 (0/1, 0/1), Tibè, Brossmann* 6 (2/9, 0/3) Allenatore: Seletti P.

Tiri da 2: 22/49 – Tiri da 3: 6/21 – Tiri Liberi: 10/16 – Rimbalzi: 51 18+33 (Brossmann 15) – Assist: 12 (Fietta 8) – Palle Recuperate: 10 (Fietta 3) – Palle Perse: 13 (Allievi 4)

Arbitri: Bastianel G., Bortolotto G.

Ufficio stampa Basket Club Bolzano