Buon compleanno Reyer

Centocinquanta anni fa esatti oggi, nacque la Società Veneziana di Ginnastica Costantino Reyer.
Per festeggiare il compleanno della nostra gloriosa società, Umana Reyer e Istituto Andrea Barbarigo di Venezia hanno organizzato un’evento nel luogo esatto dove la Reyer venne fondata esattamente 150 anni fa, nell’ex Istituto Tecnico e Nautico.

L’evento è stato caratterizzato da una conferenza sulla nascita della Reyer e i suoi valori, che a distanza di tanti anni sono rimasti gli stessi.

Alla conferenza, alla presenza degli studenti, hanno partecipato Paolo Bettio, responsabile marketing dell’Umana Reyer, Giorgio Crovato, storico veneziano e scrittore del libro Costantino Reyer e Pietro Gallo. Le origini degli sport moderni a Venezia (insieme ad Alessandro Rizzardini), Francesca Pan, capitana della prima squadra femminile e Andrea De Nicolao, vice capitano della prima squadra maschile.
Al termine della conferenza a cui gli studenti hanno partecipato con grande interesse, è stata inaugurata una targa fortemente voluta dalla società e dalla Dirigente Scolastica dell’Istituto Barbarigo Rachele Scandella e installata nella Sala Palladio, esattamente il luogo dove avvenne la fondazione della Società e l’elezione del primo presidente, il Cavalier Antonio Fornoni, sindaco di Venezia.

All’inaugurazione della targa ha partecipato anche il Presidente dell’Umana Reyer Federico Casarin che ha posato per le foto con i giornalisti presenti insieme agli altri presenti, rappresentanti d’Istituto dell’Andrea Barbarigo. Affianco alla targa è stata esposta una copia fedele di una delle prime maglie della Reyer risalente agli anni ’20 per cui si ringrazia per la collaborazione l’Archivio Storico Cimeli Reyer.

Francesco Rigo
Ufficio Stampa Reyer