La Ginnastica Triestina espugna la casa dell’OMA

Il derby giuliano va alla Sgt ma in casa giallonera proseguono i segnali di miglioramento, nonostante la condizione fisica non al top di alcune atlete e l’assenza per motivi burocratici dell’ucraina Hutevych (si conta di poterla schierare al ritorno in campo dopo la pausa di campionato). L’OMA ha saputo dare, con l’asse composto dal duo Berardi-Bassi, del filo da torcere alle quotate avversarie (26-29 al 18′) che, soltanto, alla metà della terza frazione hanno trovato con un parziale di 10-0 (dal 32-47 al 32-57) l’accelerata utile a portare la gara dalla loro parte controllando poi, senza grossi patemi, l’ultimo quarto (48-74).

Queste le parole di coach Tremul: “Abbiamo giocato alla pari per due quarti contro una buona squadra, poi al rientro dagli spogliatoi un pò di nervosismo causato dal derby a cui si è sommata la stanchezza, dovuta soprattutto alle poche rotazioni a disposizione, hanno preso il sopravvento, ciò ha comportato ad un calo che si è evidenziato nel terzo periodo. Ho comunque visto dei miglioramenti da parte di tutto il gruppo, dalla prossima partita dovremo essere al completo, fattore che spero ci aiuterà a crescere ulteriormente”.

OMA Basket Trieste vs Soc. Ginnastica Triestina 48-74 (11-17, 26-36, 32-57)

OMA Basket Trieste: Giorgesi E. 2, Cristofaro 2, Berardi 17, Giorgesi L. 6, Bassi 17, Zancotti, Tushja, Quadarella, Surz, Zeriali, Giacomello 4. All.: Tremul

Soc. Ginnastica Triestina: Messina, Tobau 10, Ciotola 7, Bric 6, Gatti, Bossi 13, Valeri, Cigliano 8, Mervich 11, Fumis 8, Nardella 2, Prodan 9. All.: Jogan

Ufficio Stampa OMA Basket Trieste