Niente da fare per il Santos al cospetto di Ronchi

I gialloverdi non riescono a tornare al successo nonostante qualche segnale di risveglio.

Trasferta delicata per il Santos di coach Franco Gregori, impegnato nel posticipo del sabato sera sul campo di Ronchi. I triestini partono bene grazie alle iniziative offensive di un ritrovato Gabriele Crevatin, ma i padroni di casa riescono a chiudere la frazione avanti 20-19.

Nel secondo quarto Ronchi alza l’intensità difensiva e piazza il parziale che alla fine della contesa si rivelerà decisivo. Agli ospiti non basta un Cacciatori d’annata per rimanere in scia degli avversari, che chiudono il quarto avanti per 41 – 33.

Al rientro dagli spogliatoi i gialloverdi faticano a tenere il passo di una vigorosa Ronchi, che alimenta il proprio vantaggio senza però “ammazzare” il match (57 – 46 dopo 30’).

Nell’ultimo quarto il Santos riesce ad arrivare fino al -6 grazie ai canestri di Pecchiar, salvo venire poi respinto a distanza di sicurezza da una tripla di Ronchi, realizzata nel momento clou della gara.

A fronte di parziali giustificazioni, i gialloverdi incappano nella quarta sconfitta consecutiva, figlia di una prestazione altalenante tra momenti di brillantezza e abulia offensiva.

L.P. Fleet Management vs Santos Trieste 71 – 62

Santos Trieste: Cacciatori 17, Crevatin 13, Visintini 6, Nacini 4, Bettin 2, Rainis n.e., Lucian 5, Girotto 2, Zamboni, Pecchiar 12, Spanghero 1. All.re: Gregori.

Uff. stampa Santos Trieste