La Delser suona la nona sinfonia e vede la FInal Eight di Coppa

Nona vittoria consecutiva per la WomenAPU LBS Delser Udine: al palaBenedetti, nella decima d’andata di serie A2 femminile, cade per 71-52 anche la Podolife Treviso dell’ex tecnico udinese Francesco Iurlaro.
Alla vigilia, la sfida contro le trevigiane appariva come difficile per la caratteristica delle venete di giocare una pallacanestro molto tattica, con diverse variazioni sul tema, soprattutto in difesa. E, sul campo, l’assunto è stato confermato nel primo tempo.

In avvio, Treviso è più efficace: 2-7 al 5’, con le Volpi di Massimo Riga in difficoltà nel trovare il giusto ritmo partita. L’ingresso di capitan Elisa Pontoni dà a Udine qualche certezza in più sotto canestro, oltre ad Angelina Turmel, l’unica friulana ad iniziare bene. Al 10’, il punteggio è 13 pari.

Nel secondo quarto, entra in scena Sara Ronchi: 10 punti dell’azzurrina delserina e un paio di buone iniziative di Eva Lizzi permettono alle padrone di casa di chiudere avanti all’intervallo, anche se la difesa della Podolife appare tignosa e dura da superare e la sudamericana Macarena Rosset è ispirata pure in attacco.

Nel secondo tempo, la musica cambia. Treviso non è più così aggressiva, Alice Gregori e Chiara Bacchini inquadrano il canestro, Martina Mosetti è efficace soprattutto in difesa, e la Delser va, nonostante la giornata non eccezionale al tiro di Giorgia Bovenzi, reduce da noie fisiche, seppur vincente nel duello con l’altro motorino Sofia Vespignani. Pian piano, anche grazie alla difesa a zona, Udine stritola l’avversaria, con la fisicità e il dinamismo delle proprie esterne. Nonostante un leggero infortunio, Turmel sigilla l’area e, nel quarto conclusivo, le Volpi dilagano anche a +20.

Il successo della Delser su Treviso permette alla formazione di coach Massimo Riga di consolidare definitivamente la propria posizione nella top4 della classifica, centrando così la terza qualificazione consecutiva alla Final Eight di Coppa Italia. Il primo obiettivo stagionale della squadra del presidente Leonardo de Biase è dunque centrato. E alla fine, l’applauso del palaBenedetti è per tutte le Volpi, compresa una sorridente Eva Da Pozzo, fresca reduce dalla riuscita operazione allo zigomo destro.

Delser vs Podolife 71 – 52 (13-13, 36-30, 53-44)

WomenAPU LBS Delser Udine: Codolo, Bovenzi 4 (0/6, 1/4), Ronchi 18 (3/8, 4/7), Penna, Bacchini 12 (3/3, 2/5), Turmel 7 (2/2, 0/1), Lizzi 6 (2/7, 0/2), Pontoni 8 (2/3), Mosetti 6 (3/5, 0/2), Gregori 10 (2/4, 2/5). Coach: Massimo Riga

Podolife Treviso: Zagni 7 (3/4, 0/3), Vespignani 5 (2/5, 0/2), Diodati 2 (0/3, 0/1), Gatti, Egwho 4 (2/10), Rosset 14 (3/9, 1/5), Gini 3 (1/2), Ramò 11 (5/6, 0/5), Volpato 6 (2/4); non entrate: Amabiglia e Tramontin. Coach: Francesco Iurlaro

Arbitri: Matteo Bergami e Francesco Zaniboni

Note: Tiri liberi: Udine 10/11, Treviso 12/14. Tiri da due: Udine 17/38, Treviso 17/41. Tiri da tre: Udine 9/26, Treviso 2/18. Fallo tecnico a Francesco Iurlaro. Spettatori: 100 circa

LBS NEWS
Area Comunicazione