La VIS fa la voce grossa, UBC battuta

La Vis Spilimbergo ci trova gusto nell’espugnare il Benedetti di Udine e dopo il primo storico saccheggio della scorsa stagione, ritorna quest’anno con gli interessi (all’andata fu sconfitta 70-76) lo schiaffo all’UBC Udine.

Una vittoria preziosa per la squadra spilimberghese che le permette di rimanere nel gruppone di classifica delle squadre che provano a rimanere in scia del duo Dinamo Gorizia – Corno di Rorazzo e che soprattutto regala ulteriore fiducia al gruppo biancoblu che trova il secondo referto rosa consecutivo nell’era Starnoni in panchina.

Dopo un primo tempo equilibrato, la Vis prende il sopravvento nella ripresa con la tripla di Gallizia, sul finale di terzo periodo, che sancisce lo strappo ufficiale tra le due formazioni: 56-63. Nell’ultima frazione di gioco la Vis allunga e porta a casa con merito il match.

Una gran bella prova complessiva di squadra con tutti i giocatori che vanno a referto e ben 5 elementi in doppia cifra. Il prossimo turno vedrà la Vis in campo venerdì 17, quando al PalaFavorita, si giocherà la sfida contro la Servolana Trieste (sesta di ritorno), anticipata di un giorno rispetto al calendario. Palla a due alle ore 20.45.

UBC Udine vs VIS Spilimbergo 72-90 (20-19, 40-41, 56-63)

Spilimbergo: Bagnarol 8, Gallizia 14, Gaspardo 16, Trevisan 1, Sovran Giovanni, Bianchini 10, Ballaben 1, Bastianutto 14, Passudetti 7, Zomero 7, Bertuzzi 14, Sovran Paolo ne. All. Starnoni.

Arbitri: Meneguzzi di Pordenone e Pittalis di Udine.

Note: Spilimbergo: T.l. 19/31; 3pt: 11 (Bertuzzi 3; Gallizia, Gaspardo 2; Bagnarol, Bastianutto, Bianchini, Zomero 1).

Comunicato Vis Spilimbergo