Pallacanestro Trieste, ai nastri di partenza il girone di ritorno

Dopo un girone d’andata chiusosi splendidamente con una striscia di 5 vittorie consecutive, la Pallacanestro Trieste di coach Christian è pronta ad affrontare il secondo giro di questo campionato di serie A2.

L‘ Agribertocchi Orzinuovi sarà la prima avversaria del girone di ritorno dei triestini, che si presenteranno in Lombardia forti di un ottimo stato di forma dettato dalle vittorie nel mese di novembre che indubbiamente gli uomini di Arcieri vorranno riproporre in questo capitolo conclusivo di 2023.

La squadra avversaria, l’ Agribertocchi Orzinuovi di coach Zanchi, si trova alla decima posizione del girone rosso, sopra soltanto a Rimini e Chiusi.

Non un girone d’andata indimenticabile quello dei lombardi che sono riusciti a conquistare solo 2 vittorie su 11 gare disputate, motivo per il quale sarà fondamentale per Orzinuovi approcciare al meglio questo girone di ritorno per ipotecare la permanenza in serie A2.

La squadra di Zanchi è reduce da 3 sconfitte consecutive, ciononostante il fattore casa potrebbe innegabilmente sostenere Orzinuovi, che contro Trieste farà di tutto per ottenere una rivincita dopo la sconfitta rimediata al PalaTrieste.

Sponda Trieste le cose sembrano essere notevolmente migliorate dopo le opache prestazioni nel mese di ottobre. Trieste nell’ultimo mese ha voltato completamente pagina e grazie alle 5 vittorie inanellate consecutivamente è riuscita a concludere il girone d’andata al secondo posto, dietro soltanto ad una Fortitudo Bologna che continua a presentarsi come la principale favorita per il salto di categoria.

Appuntamento fissato per domenica 3 dicembre alle ore 18:00, una trasferta pericolosa per i triestini che non dovranno in alcun modo sottostimare l’avversario per poter allungare la loro striscia vittoriosa.

MATTEO SIGONI