“Basketville” illumina l’estate pordenonese

Bagno di folla al centro sportivo Lupieri di Pordenone per la sei giorni dedicata alla pallacanestro: nell'attesissima Vero Cup You Gym è ancora campione, Davide Corazza MVP. A Simone Pivetta la gara del tiro da tre punti.

Seconda edizione per la kermesse estiva “Basketville”, che dal 17 al 22 giugno animava l’inizio estate pordenonese con un menù completamente incentrato sulla pallacanestro. Con l’antipasto del three-point contest, quest’anno offerto da Autotorino, il programma delle serate si divideva tra lo spettacolo dalla Vero Cup, attrazione per eccellenza dell’evento con 6 squadre composte da giocatori militanti nei campionati regionali e nazionali dalla DR1 alla serie A2, e i vari All Star Game (Femminile e Minors). Da quest’anno, il sabato, la grande novità del Baskin e lo special game tra il Basketville team e la nazionale italiana Trapiantati e Dializzati (campione del mondo in carica).

La fase a gironi vede You Gym (coach Starnoni-Galli) ripresentarsi da favorita assoluta dopo la vittoria dello scorso anno, con Eurapo della coppia Spangaro-Silvani a strappare il secondo posto e l’accesso alle semifinali, e con Mica Per Caso (coach Brecciaroli) costretta ad abbandonare il torneo nonostante i tentativi di rimonta nel match da dentro/fuori contro la stessa You Gym. Dall’altra parte è 2R Impianti, allenata da coach Celotto e dal sua staff biancoverde Paludetto-Lecce, a fare la voce grossa su Torre Montaggi (coach Chiesurin, che comunque si qualifica al turno successivo) e Trattoria Carantan. La squadra di coach Freschi viene eliminata, ma merita menzione il momento emozionante del ritiro dalla pallacanestro giocata della leggenda pordenonese Giulio Colamarino.

Nella semifinale contro Eurapo il trio Rota-Barel-Paradiso trascina 2R al match conclusivo, mentre You Gym soffre più del dovuto ma riesce a superare Torre Montaggi grazie al solito Federico Girardo, mvp 2023 e futuro miglior realizzatore del torneo con 20 punti di media.

Negli All Star Game del venerdì le ragazze del team Gallini superano il team Fantin 78-76, mentre la Promozione si prende la rivincita sulla Prima Divisione vincendo con il fantasmagorico punteggio di 194-190.

Spettacolo anche nello special saturday, con il Basketville team a superare la nazionale italiana trapiantati e dializzati e con il Carpe Diem Turiacco ad avere la meglio sul Sistema Pordenone nel match, emozionantissimo, di Baskin.

La serata conclusiva, con un pubblico spettacolare di circa un migliaio di persone, vede You Gym e 2R Impianti rispondersi colpo su colpo fino ai minuti conclusivi, quando Davide Corazza e Federico Girardo segnano i canestri decisivi spingendo la squadra del patron Pippo D’Angelo verso il secondo successo consecutivo. Premiati Davide Corazza come mvp del torneo e Girardo come miglior realizzatore, mentre a vincere il three-point contest è un super Simone Pivetta che realizza il nuovo record con 19 punti su 25 disponibili.

La risposta della Pordenone cestistica è stata ancora una volta spettacolare: i numeri di Basketville certificano ancora una volta la passione di questa città per la pallacanestro. Non ci resta che dare appuntamento all’edizione 2025, con tante sorprese all’orizzonte.

Uff. stampa