Cento “internationals” nei roster NBA per il secondo anno di fila

Tutte le trenta franchigie del campionato americano comprendono, all'interno della propria rosa, almeno un giocatore internazionale.

La National Basketball Association (NBA) ha annunciato oggi che 100 giocatori internazionali, provenienti da 37 nazioni e territori, faranno parte dei roster della opening night per la stagione 2015-16, numero che per il secondo anno consecutivo arriva in tripla cifra.

Saranno presenti un numero record di 10 giocatori africani e di 9 brasiliani nelle rose della serata inaugurale. Il Canada è la nazione più rappresentata per il secondo anno consecutivo, con un record eguagliato di 12 atleti NBA. La Francia è alle spalle, con 10 giocatori NBA per la seconda stagione di seguito. L’Australia è al terzo posto con otto giocatori (primato eguagliato), mentre Croazia e Spagna completano la top five con quattro giocatori ciascuna.

Per il secondo anno consecutivo, tutte le 30 squadre NBA avranno almeno un giocatore internazionale. I Toronto Raptors comandano la classifica con sette giocatori, mentre Cleveland Cavaliers, Minnesota Timberwolves, San Antonio Spurs e Utah Jazz seguono con sei. Atlanta Hawks, Dallas Mavericks e Denver Nuggets ne hanno cinque, mentre i roster di Chicago Bulls, Milwaukee Bucks, New York Knicks e Orlando Magic ne includono quattro.

La 70° stagione della NBA scatterà questa notte con il Kia NBA Tip-Off 2015 e le prime tre sfide in programma: i Cavaliers faranno visita ai Bulls (1:00 ora italiana su Sky Sport 2 HD), i Detroit Pistons scenderanno in campo ad Atlanta contro gli Hawks (1:00 ora italiana), mentre i Campioni NBA dei Golden State Warriors ospiteranno i New Orleans Pelicans (2:30 ora italiana). Tutte le partite sono inoltre disponibili su NBA LEAGUE PASS.

I roster NBA all’inizio della stagione 2014-15 vedevano la presenza di una cifra record di 101 giocatori internazionali, provenienti da 37 nazioni e territori. La Lega ha stabilito un’importante presenza internazionale, con partite e programmi disponibili in 215 nazioni e territori, in 47 lingue, mentre il merchandise NBA è in vendita in più di 125.000 negozi, in 100 nazioni e in sei continenti.